Creawebonline

Seguici su Facebook

5 esempi di schede tecniche di e-commerce che fanno cambiare idea.

Schede Tecniche E-commerce

Internet è la porta d’ingresso di un’offerta colossale, in cui gli internauti si dimostrano sempre più esigenti. Se non sono convinti di quanto riportato nelle schede sui prodotti, abbandoneranno il vostro sito per orientarsi verso quelli della concorrenza. Le schede tecniche rappresentano pertanto un punto di cruciale importanza nel processo decisionale di acquisto dei vostri visitatori, in quanto hanno il potere di innescare la vendita o, al contrario, di frenarla.

La buona notizia resta il fatto che esistono tanti semplici suggerimenti da adottare per migliorare le pagine dei prodotti e dare un impulso alle vendite. Oggi vi presentiamo alcuni esempi di schede tecniche contenenti una serie di interessanti elementi su cui riflettere e da cui trarre ispirazione.

Perché le schede tecniche sono importanti?

Oltre a migliorare la vostra indicizzazione, la scheda tecnica di un prodotto ha lo scopo di convincere il visitatore a passare all’atto di acquisto. Facendo il confronto con un negozio tradizionale, in un certo senso la scheda tecnica sostituisce il commesso. È infatti proprio questo documento che fornisce ai vostri clienti:

– una serie di informazioni: al contrario di un negozio fisico, il cliente non può né toccare né vedere il prodotto e pertanto fa riferimento alla scheda tecnica per ottenere il maggior numero possibile di informazioni (caratteristiche, funzionamento, vantaggi);
 una forma di rassicurazione: una scheda tecnica completa e ben costruita farà nascere nel visitatore un senso di fiducia, dissipando il timore nell’ordinare i prodotti del vostro negozio.

Riportate le recensioni dei clienti, per conferire credibilità ai prodotti.

 Segnalate la disponibilità del prodotto, per non generare frustrazione.
 Display product availability to avoid frustration.
 Utilizzate pulsanti di azione ben visibili con parole d’effetto.
 Non trascurate la velocità di caricamento, per non perdere gli internauti impazienti.
 Inserite foto di qualità, che presentino il prodotto da diverse angolazioni.
 Inserite un video sul prodotto.
 Fornite descrizioni dettagliate dei prodotti, per migliorare l’indicizzazione e fornire ai visitatori il maggior numero possibile di informazioni.
– Inserite elementi di rassicurazione, per conquistare la fiducia dell’acquirente (recapito telefonico, logo di un metodo di pagamento sicuro, link alla politica dei resi)
 E non dimenticate che per migliorare le schede tecniche sui prodotti, dovrete testare tutti questi elementi in modo tale da individuare quelli che funzionano meglio per il vostro negozio.

Alcuni esempi di schede tecniche efficaci

Garancia

Che cosa vende?

Il laboratorio Garancia propone prodotti cosmetici innovativi attraverso un universo magico.

I punti forti

  • Un’informazione completa. In questa scheda tecnica il visitatore apprende tutto sulla crema in questione: la funzione, la formula, gli ingredienti, come utilizzarla, i riconoscimenti ottenuti e dove acquistarla. Dunque, non viene lasciato spazio ai dubbi!
  • Il video di presentazione del prodotto. La creatrice di Garancia presenta la crema e i suoi vantaggi in un breve video di livello professionale, in grado di convincere anche il più scettico dei visitatori.
  • Gli elementi rassicuranti. I servizi Garancia rassicurano la cliente, per consentirle di concludere l’acquisto con la massima tranquillità.

Gli aspetti migliorabili

  • Rendere più visibile il prezzo.
  • Distinguere il pulsante di aggiunta al carrello dagli altri pulsanti della pagina, in modo tale da metterlo maggiormente in risalto.

TB Groupe

Che cosa vende?

TB Groupe è il leader francese degli articoli di coltelleria. Questa azienda a carattere familiare realizza prodotti di qualità da 5 generazioni.

I punti forti

  • Le informazioni sulle scorte. ADa TB Groupe il cliente non prova alcun senso di frustrazione: la disponibilità dei prodotti viene chiaramente indicata nella scheda tecnica. E in caso di esaurimento delle scorte, il negozio propone di avvisare il cliente via e-mail non appena il prodotto risulta nuovamente disponibile.
  • Le foto professionali. Le foto, tutte di alta qualità, presentano il prodotto da diverse angolazioni, in modo tale da fornire all’internauta una visione chiara di ciò che riceverà ordinando l’articolo.
  • I pittogrammi informativi. Questi pittogrammi facilitano la scelta del cliente, che in pochi istanti ottiene importanti informazioni sul prodotto e può confrontarlo con gli altri articoli del negozio.

Gli aspetti migliorabili

  • Fornire ulteriori informazioni nella descrizione del prodotto. Mancano informazioni chiare sulle differenze di utilizzo dei singoli coltelli.

Speak Louder

Che cosa vende?

Speak Louder è un negozio online che vende graziose cravatte e papillon realizzati a mano.

I punti forti

  • Uno sconto del 5% per incentivare. Speak Louder offre uno sconto del 5% sull’ordine se l’acquirente condivide il prodotto sui social network. Un incentivo perfetto per innescare l’atto di acquisto conferendo visibilità al prodotto!
  • Lo zoom nitido e non sgranato. Grazie ad uno zoom di alta qualità, i clienti possono constatare la qualità del prodotto osservandone i dettagli.
  • Il cross-selling o vendita abbinata. In fondo alla scheda tecnica vengono presentati prodotti analoghi, per ampliare il carrello del cliente.

Gli aspetti migliorabili

  • Dare maggiore risalto al pulsante di aggiunta al carrello.
  • Inscenare la vestibilità della cravatta facendola indossare ad un modello. In questo modo il prodotto apparirà più dinamico e verrà mostrato al meglio, per suscitare il desiderio dell’internauta.

Skinkin

Che cosa vende?

Skinkin vende cover e skin personalizzate per smartphone e tablet.

I punti forti

  • Il pulsante di azione e il prezzo ben visibili. TIl pulsante di aggiunta al carrello si distingue dagli altri pulsanti per le dimensioni e il colore.
  • La chat in direttaUn consulente risponde in diretta a domande e perplessità dei visitatori, per consentire loro di concludere l’acquisto. Questo modulo permette di umanizzare il sito e di rassicurare i visitatori.
  • I vantaggi elencati in modo chiaro. I vantaggi del prodotto sono facilmente assimilabili in quanto appaiono riportati sotto forma di elenco puntato.

Gli aspetti migliorabili

  • Diversificare le descrizioni dei prodotti per migliorare l’indicizzazione.

JustFab

Che cosa vende?

JustFab propone borse e calzature di qualità a prezzi estremamente vantaggiosi.

I punti forti

  • Le recensioni dei clienti. Sono molto più credibili rispetto alle argomentazioni commerciali del brand ed hanno un forte impatto sulla decisione di acquisto.
  • Il video. Ancora una volta il video mette in risalto il prodotto, per invogliare la cliente ad acquistare il paio di calzature mostrato.
  • Informazioni sulla politica dei resi. JustFab promette misure dalla calzata perfetta, garantita da resi gratuiti e sostituzioni semplificate. E allora, perché non fare un ordine?

Gli aspetti migliorabili

  • Mettere maggiormente in risalto il prezzo e soprattutto lo sconto.

Diteci quali di queste buone pratiche avete adottato nel vostro negozio, precisando se hanno influito sul vostro grado di conversione. Non esitate a segnalarci altri suggerimenti che potremmo avere dimenticato!

Rif. Camille Sila – prestashop.com